SIAE - PROROGA DEGLI ACCORDI VIGENTI FINO AL 31 MARZO 2018

Il 29 settembre 2017, la Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE) ha comunicato alla Federazione la formale disdetta di tutti gli accordi vigenti, al fine di rendere il loro contenuto conforme alle prescrizioni del decreto legislativo 15 marzo 2017 n. 35 “gestione collettiva dei diritti d’autore e diritti connessi”.

La nuova normativa prevede infatti una serie di obblighi di informazione e trasparenza a carico delle collecting al fine di garantire standard elevati in materia di governance e gestione finanziaria, sulla cui osservanza è chiamata a vigilare l’Autorità per le Garanzie nelle comunicazioni. La gestione di tali diritti e i possibili comportamenti anticoncorrenziali che ne possono derivare sono all’attenzione anche dell’Autorità per la concorrenza ed il mercato.

Le trattative finora intercorse con la SIAE non hanno però ancora consentito la definizione dei nuovi accordi. Con lettera del 1° dicembre 2017, la SIAE ci ha comunicato che si rendono necessari ulteriori approfondimenti per poter compiutamente parametrare l’entità della riduzione da riconoscere ai nostri associati al valore effettivo della collaborazione e dei servizi da noi offerti in favore di SIAE.

Al fine di assicurare certezza agli associati sui compensi per diritto d’autore da corrispondere dal 1° gennaio 2018, il Consiglio di Gestione della SIAE ha pertanto deliberato di prorogare gli accordi disdettati sino alla data del 31 marzo 2018.

A partire dal mese di gennaio, sarà avviato un nuovo ciclo di incontri, con l’obiettivo di giungere alla conclusione dei lavori entro il termine del 31 marzo.

CONTATTI

contactus

scadenze e appuntamenti

PIATTAFORMA E-LEARNING

BANNER PIATTAFORMA E LEARNING