FEDERALBERGHI SU AIRBNB, BASTA CON QUESTA SCENEGGIATA

"Confidiamo che la decisione del Tar del Lazio, che ha respinto il ricorso presentato da Airbnb contro la disciplina fiscale delle locazioni brevi, metta la parola fine alla stucchevole sceneggiata che ci e' stata propinata negli ultimi mesi".

 

Lo dice in un commento all'ANSA Federalberghi a seguito della pronuncia odierna del Tar del Lazio in merito al ricorso di Airbnb.

"E' tempo che questa commedia - sottolinea la Federazione degli albergatori - abbia termine. Ci auguriamo che il Ministero dell'Economia, l'Agenzia delle Entrate, la Guardia di Finanza procedano in tempi brevi con l'applicazione delle sanzioni previste dalla legge".

"In un primo momento Airbnb - spiegano gli albergatori - ha detto che la legge fissava termini troppo brevi, nonostante operatori ben piu' piccoli si fossero adeguati in pochi giorni. Poi e' stata invocata l'eccessiva onerosita' degli adempimenti, come se il calcolo della cedolare secca non sia basato sulla stessa formula utilizzata per il calcolo delle commissioni che gli host pagano al portale. In seguito, si e' giunti ad affermare che i portali non dispongono delle informazioni necessarie per individuare gli host che non rivestono la qualifica di imprenditori, informazione indispensabile per emettere le fatture con le commissioni (il che, se fosse vero, costituirebbe indice della necessita' di scavare a fondo anche in relazione al pagamento dell'IVA).

"E' bene - conclude Federalberghi - ricordare che la cedolare secca sulle locazioni brevi, con aliquota al 21%, costituisce uno sconto sulle normali aliquote fiscali. L'aliquota minima per i comuni cittadini, inclusi pensionati e disoccupati, e' infatti pari al 23%. Non si vede per quale motivo, chi mette in affitto dieci, cinquanta, anche cento appartamenti, debba godere di un trattamento di favore e, non pago di tutto cio', tenti anche di sottrarsi al prelievo fiscale".

 L

ZCZC9622/SXA XIC49631_SXA_QBXB R ECO S0A QBXB

(ANSA). CNZ 18-OTT-17 18:54 NNNN

http://www.federalberghi.it/comunicati/federalberghi-su-airbnb-basta-con-questa-sceneggiata.aspx#.We76TCOLQUs 

D

ARTICOLO IL SOLE 24 ORE DEL 19 OTTOBRE 2017 "IL TAR BOCCIA AIRBNB: RITENUTA OBBLIGATORIA"

CONTATTI

contactus

scadenze e appuntamenti

PIATTAFORMA E-LEARNING

BANNER PIATTAFORMA E LEARNING